Strict Standards: Non-static method CiniC::sort() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 86
Stipula - Penne stilografiche, penne a sfera, accessori
Dietro le QuinteI Nostri LavoriStipula nel MondoAssistenzaVideoHomeItalianoEnglish
LE LINEE
 
LA DIVINA COMMEDIA: PARADISO
««
 
»»
 
La divina commedia: Paradiso Pennini:
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k Fine
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k Medio
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k 52 gradi

Del Paradiso si è scelto l’ultimo canto. Si vedono angeli in preghiera e beatitudine che salgono al cielo in mezzo a raggi d'oro che simboleggiano la luce divina. Questi angeli rappresentano le anime la cui massima aspirazione è quella di passare l'eternità vicino a Dio. Durante questa loro ascesa hanno la visione di tre sfere (Dante le descrive come tre iridi) riflesse l'una nell'altra, di colori diversi. Esse simboleggiano la Trinità (Padre Figlio e Spirito Santo).
In una di queste sfere si riflette l'immagine della Madonna, che accoglie le anime dei Beati, il tutto circondato da minuscoli pianeti e stelle in lontananza per dare l'idea dell'infinità dell'Universo. Per i soggetti del Paradiso ci siamo ispirati ad affreschi di Giotto.

Per quel che riguarda le pietre paesine prendiamo spunti dall'Inferno o dal Purgatorio perché il colore e la venatura della pietra si adattano meglio a scene cavernose invece che celesti. Guardiamo la scenografia che ci offre la venatura della pietra e poi scegliamo un canto che meglio si adatta.