Strict Standards: Non-static method CiniC::sort() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 86
Stipula - Penne stilografiche, penne a sfera, accessori
Dietro le QuinteI Nostri LavoriStipula nel MondoAssistenzaVideoHomeItalianoEnglish
LE LINEE
 
LAURUS
»»
 
Laurus Pennini:
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k Fine
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k Medio
Strict Standards: Non-static method CiniC::unicodeHtml() should not be called statically in /web/htdocs/www.penemporium.com/home/stipula/lavori_detail.php on line 317

18k 52 gradi

“Laurus” è ispirata al tema della competitività. Il desiderio di vincere e l’aspirazione al successo sono indubbiamente una delle molle fondamentali delle imprese dell’uomo. Non è difficile vedere quanta parte di noi e delle nostre azioni si muova in funzione di questo valore fondamentale. La storia stessa non è altro che il susseguirsi di successi e insuccessi, vittorie e sconfitte, in un incessante alternarsi di figure, iniziative, idee. Chi può negare che la competitività che è nell’uomo spesso degeneri e lo faccia finire in vicoli ciechi, di egoismo e autodistruzione? Eppure essa ha in sé una dignità antica, è la radice di un modus vivendi che non si accontenta delle mete raggiunte ma guarda avanti in una tensione di superamento continuo. Essa è in questo senso il simbolo stesso della vita e del dinamismo che essa esprime.

Con questo spirito, da sempre, generazioni di uomini sfidano la sorte, i propri limiti, l’incredulità e la sfiducia dei loro simili, in ogni sorta di imprese.
E riescono vittoriosi. Innalzati alla gloria dal loro stesso coraggio, dalla loro tenacia; dalla sagacia e dall’astuzia con cui hanno perseguito la meta.
A tutti costoro, testimoni dell’incessante ritmo della vita e della storia umana, andava nell’antichità il tributo del lauro, l’albero sacro ad Apollo, simbolo di sapienza e di gloria.
A quegli stessi uomini e ai valori che essi incarnano, è dedicata la penna “Laurus”.
Il corpo di “Laurus” raffigura una frenetica corsa di cavalli. Gli animali si snodano in un vorticoso percorso, al termine del quale il cavallo vincente è colto nell’attimo sublime della gloria: un serto di lauro lo avvolge e ne corona il capo.
Il bassorilievo, in oro 18K giallo e bianco, o in argento 925/1000, è ottenuto mediante l’antico procedimento orafo a cera persa e reca incise la firma dell’artista e la numerazione. I particolari della penna sono in acetato di cellulosa nero. “Laurus” è realizzata in 198 esemplari i oro giallo e bianco e in 398 esemplari in argento.Il pennino in oro rodiato bicolore, è libero di ruotare sull’asse della penna, consentendo così di assumere un’impugnatura ottimale e di essere posto in corrispondenza di quella parte della scena che si intende sottolineare ed è disponibile nelle misure; EF, F, M, B, corsivo 0.9 e corsivo 1.1.